IMG_3211.JPG

FREERIDE

Giornate che restano nel cuore e nella mente, alla ricerca della powder e della linea perfetta. Siamo pronti a accompagnarti in ogni tua avventura, che sia con gli sci o con lo snowboard. Scopri nuovi pendii, migliora la tecnica e godi delle emozioni che questa disciplina può regalare. In fin dei conti possiamo dire che sia un ritorno alle origini, è nato tutto così. Quel che si faceva prima dell'avvento dei comprensori sciistici e delle piste battute, è quel che ora facciamo per evadere dalla routine.

 

CANTIERE / SGUALDRINA

Una delle più conosciute e frequentate discese della zona. Ha al suo interno pendenze per tutti i livelli e gusti, e numerose linee di ingresso. Si può fare sicuramente più volte lo stesso giorno senza mai però passare per gli stessi punti.

CANALE DEL DIAVOLO

Altra famosa discesa della zona, presenta un breve tratto di salita da farsi a piedi per circa 10/15 minuti. Presenta un ingresso stretto e ripido che poco dopo si allarga decismanete ma mantenendo la pendenza quasi costante.

BUSAZZA

probabilmente una delle più appaganti e complete discese. Per raggiungerla è necessario pellare per un centinaio di metri di dislivello, ma una volta iniziata la discesa ci si presentano ampi pendii intervallati da canaletti piu o meno ripidi. Il rientro dal fondo della discesa si effettua ancora con pelli di foca percorrendo una comoda traccia in leggera salita.

VESCASA

Dalla cima delle piste un lungo traverso poco sotto al filo di cresta ci condurrà a Cima Sorti, da cui inizierà la discesa vera e propria. Pendii dolci e soleggiati ci condurranno fino alle baite di Vescasa Alta, da cui seguendo la strada rientreremo sulle piste da sci.

VAL DEL LARES

Percorre il vallone che costeggia la pista Alpino, e sul fondo del quale scorre il torrente "Lares". L'accesso è simile alla vicina Vescasa, così come il rientro sulle piste. Inizia con ampi pendii immacolati per poi addentrarsi nel bosco di larici che conduce alla fine della valle e quindi, nuovamente agli impianti di risalita.

CANALE DEL DITO

Discesa molto ripida, a seconda delle condizioni non sempre percorribile. E' richiesto un livello tecnico decisamente alto e una buona attitudine alpinistica. Nella prima parte del canale è spesso necessari fare una calata con corda. Forse la discesa più bella della zona! Massimo 2 Persone